Cosa mangiare a Copenhagen e dove mangiarlo

Non giriamoci intorno, questo articolo, come avrete intuito dal titolo, parlerà di cibo (tanto per cambiare). La cucina danese è infatti stata una piacevole e inaspettata scoperta nel mio viaggio a Copenhagen. Come sapete ritengo fondamentale, per immergersi a pieno nella cultura del posto, assaggiare il più possibile delle specialità culinarie locali e, per quanto riguarda la cucina nordica tipica danese, ce n’è davvero per tutti i gusti. In tre giorni abbiamo, per forza di cose, dovuto fare una selezione tra le tante proposte gastronomiche, ma già provando questi piatti mi sono potuta fare un’idea piuttosto chiara sulla cucina danese…e la adoro!

Senza dilungarmi troppo vi lascio all’articolo con i miei consigli su cosa mangiare a Copenhagen e soprattutto dove (posti instagrammabili compresi)

COLAZIONE

Innanzitutto considerate che, all’estero in generale, ma a Copenhagen in particolare, la colazione è molto più cara di quella italiana e, anche limitandosi a un cappuccino e un croissant, non si spenderanno pochi spiccioli. Detto questo, la colazione è il mio pasto preferito tra tutti e, soprattutto in viaggio, cerco sempre di provare nuovi posti e di godermela al massimo. Vi consiglio quindi questi due posti che, oltre ad essere molto buoni (e instagrammabili ovviamente, superfluo aggiungerlo) hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo

DEMOCRATIC COFFEE

Un tipico coffee shop danese nel cuore del quartiere antico, che attira ogni giorno studenti e giovani lavoratori che passano per un caffè caldo prima di andare in ufficio. Il servizio è un po’ lento, ma in pieno mood danese (dovete considerare che loro, a differenza nostra, vivono in modo molto più tranquillo e per questo nonostante la folla al bancone, non li vedrete affrettarsi nemmeno un po’). Ho inserito questo caffè nell’elenco non solo per la sua atmosfera così rilassata, che riflette perfettamente lo stile di vita danese, ma anche e soprattutto per un dolce pazzesco, che lo ha reso famoso in tutta la città: l’almond croissant, il tipico cornetto alla mandorla, che ho provato personalmente e vi stra consiglio.

FAR’S DRENG

Vincitore della migliore colazione e del miglior brunch nel 2017 e poi anche nel 2018, offre un’ampia proposta sia di dolce che di salato. Cappuccino e waffles o pancake con sciroppo d’acero e frutti di bosco la soluzione vincente per iniziare alla grande la giornata!

ps. non fatevi ingannare dalle foto su Instagram, le porzioni non sono così enormi come sembrano!

BRUNCH

THE UNION KITCHEN

Lo metto sotto questa categoria perché io ho provato solo il brunch, ma anche le proposte per colazione o un pranzo leggero non sembrano niente male. Qui vi verrà servito il cappuccino con una simpatica scritta sulla schiuma (la mia non poteva essere più azzeccata per me!) e poi non perdetevi uova strapazzate con avocado e/o bacon e per finire una coccola dolce con il waffle con yogurt e frutti di bosco e cioccolato. Una volta usciti da lì sarete a posto fino a cena, garantito

PRANZO/CENA

Qui vi elenco i tre piatti della cucina danese che secondo me non potete assolutamente perdervi se siete a Copenhagen

STEGT FLAESK

Il piatto nazionale danese composto da maiale croccante servito con patate e salsa al prezzemolo. Dimenticatevi la dieta perché questo piatto è una bomba calorica dal momento che la parte del maiale scelta è quasi sempre la pancetta, che viene fritta o al massimo fatta al forno e la salsa è fondamentalmente una besciamella aromatizzata al prezzemolo. Calorie a parte, non si può lasciare Copenhagen senza aver mangiato il piatto nazionale

Noi l’abbiamo provato al Nyhavnskroen, un ristorante stile rustico lungo il canale di Nyhavn. Tra l’altro è uno dei pochi a proporlo, nonostante sia il piatto nazionale per eccellenza

FRIKADELLER

Le mitiche polpettine di carne speziate! Sono più facili da trovare sul menù di un qualsiasi ristorante tipico danese rispetto al maiale croccante di prima. Generalmente accompagnate da patate arrosto e cavolo viola (molto usato da queste parti) se amate l’abbinamento di carne e spezie, tipicamente cannella o simili, le amerete, come me

Noi le abbiamo provate da Nyhavn Faergekro, sempre lungo il canale di Nyhavn, che la sera si anima di giovani danesi e turisti diventando un piacevole centro per trascorrere la serata.

Foto esemplificativa, poiché io non ne avevo scattate al mio piatto

SMORREBROD

Forse il piatto più famoso della cucina nordica, lo si trova ovunque, delle tipologie più disparate: di carne, di pesce, vegetariano, cotto, crudo e chi più ne ha più ne metta. Sto ovviamente parlando dei sandwich aperti, come li chiamano loro, conditi con gli ingredienti più diversi. Per i danesi lo Smorrebrod è una vera e propria istituzione, quindi non stupitevi dei prezzi, che potranno risultarvi esagerati per una fetta di pane. Viene consigliato come antipasto, ma potete benissimo farne un pranzo leggero.

Noi l’abbiamo gustato da Aamanns 1921, un locale molto chic e rinomato proprio per i suoi particolari smorrebrod, realizzati con ingredienti locali, che uniscono tradizione e innovazione in piatti dal design raffinato e ricercato. Uno spettacolo sia per il palato che per gli occhi

Smorrebrod con aringa, prugna, crumble salato e crema di formaggio morbido
Smorrebrod con insalata di pollo

MERENDA

WAFFLE STICK

Non sapevo bene dove inserire questa golosità e alla fine la merenda mi è sembrato il momento più appropriato per regalarsi questa piccola chicca. L’impasto è lo stesso dei waffles, ma viene messo su uno stecco così da essere mangiato a passeggio. Potete poi scegliere il topping e la decorazione che più preferite.

Noi l’abbiamo preso da Vaffelbageren, gelateria ancora una volta nel quartiere di Nyhavn, dove potete trovare anche altre proposte golosissime, come i mini churros con il topping che preferite, o enormi gelati. Per intenderci tutte quelle belle foto che spopolano su Instagram hanno per protagonista uno di questi dolci sullo sfondo colorato della meravigliosa Nyhavn

per sapere cosa mangiare e dove a Parigi cliccate qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *