Un giorno a Portofino e dintorni: cosa vedere

Per molti, Portofino è sinonimo di lusso, yacht e poco altro da vedere. E sì, questi molti, in parte, hanno ragione, ma ciò non significa che sia una meta assolutamente off limits. Portofino è indubbiamente cara, però una bella passeggiata per godersi panorami mozzafiato e un bagno nel mare cristallino del Golfo del Tigullio non hanno prezzo. Sia metaforicamente che letteralmente.

Veduta su Portofino

COME ARRIVARE A PORTOFINO

 Per prima cosa, come arrivare?

Semplice, in treno. In Liguria, in generale, spostarsi in treno è molto comodo, soprattutto perché elimina un problema fondamentale: il parcheggio (difficile da trovare e quasi sempre caro). Portofino non dispone di una propria stazione, quindi la fermata più vicina è quella di Santa Margherita Ligure. 

Poi dalla stazione c’è il bus 82 per Portofino (andata e ritorno sono 5 euro).

COSA VEDERE A PORTOFINO

PARAGGI

La Baia di Paraggi è l’unica spiaggia di sabbia tra Santa Margherita e Portofino ed è per questo presa d’assalto dai turisti. Si tratta di una piccola spiaggia (raggiungibile sempre prendendo il bus 82 e scendendo all’omonima fermata) dove il mare sembra una  piscina naturale.

la spiaggia libera è una striscia di sabbia lunga appena qualche metro e larga ancora meno. Va da sé che dove se non arrivate il mattino presto, non troverete un buco neanche per stendere il più piccolo dei teli mare. Gli stabilimenti balneari, dal canto loro, hanno prezzi esorbitanti (parliamo di un minimo di 30€ a persona ai bagni dell’Eight Hotel, fino a 45€ a persona SOLO per il lettino ai Bagni Fiore).

Se volete immergervi nelle acque cristalline di Paraggi, il mio consiglio è questo: abbandonate le vostre cose in un angolo di spiaggia libera  e correte a fare un tuffo. C’è la possibilità di utilizzare gratuitamente doccia e spogliatoio, quindi potete usufruirne dopo la toccata e fuga nelle acque della baia.

Dopo la sosta in  spiaggia vi consiglio di accomodarvi in una delle panchine lungo la strada e godervi un pranzo al sacco con vista.

Veduta della Baia di Paraggi a Portofino
Baia di Paraggi

LA PASSEGGIATA DEI BACI

Da Paraggi parte un percorso pedonale lungo poco più di 1 kilometro che arriva direttamente a Portofino. La Passeggiata dei Baci è segnalata da bandierine colorate e ogni tanto ci si imbatte in qualche panchina posta nei pressi dei punti panoramici, così da potersi concedere qualche minuto di pausa contemplando il paesaggio. Si tratta di un percorso davvero poco impegnativo, che permette di vedere scorci inediti e suggestivi

Info di servizio: camminando con tutta calma il tragitto dura 1 ora, 1 ora e mezza al massimo.

la Passeggiata dei Baci collega la Baia di Paraggi con Portofino
Passeggiata dei Baci
La Passeggiata dei Baci regala agli escursionisti scorci meravigliosi
Panorama dalla Passeggiata dei Baci

PORTOFINO

Portofino in sé è un paesino molto piccolo, dove, anche volendo, perdersi è impossibile.

Il primo luogo d’interesse che si incontra è la Chiesa di San Martino (di epoca bizantina anche se rimaneggiata nel corso dei secoli).  Uscendo dalla chiesa, sulla destra, attraverso la Salita della Chiesa (in questo caso discesa), vi avvierete verso la piazza principale: Piazzetta Martiri dell’Olivetta. Attorniata da ristoranti, negozi d’alta moda e gallerie d’arte, la piazza si congiunge direttamente con quella della Marina di Portofino. Percorrendo la  Salita di San Giorgio si arriva alla Chiesa di San Giorgio con annessa terrazza panoramica e al Castello Brown. La Chiesa di San Giorgio vi regalerà una splendida veduta della Marina di Portofino, mentre il Castello Brown, il cui parco è accessibile gratuitamente (al contrario degli interni e della terrazza all’ultimo piano, per cui sono necessari 5 euro di ingresso), vi consentirà, attraverso un percorso che vi riconduce a valle, di spaziare con lo sguardo fino alla Baia Cannone. Questo è uno degli scorci più fotografati con il blu del mare che si accosta a due maestose ville colorate, una delle quali adibita ad hotel. Ancora più in alto svetta il Belmond Hotel Splendido, un albergo di lusso famoso per la sua immensa piscina a sfioro e la vista impagabile su questa magica insenatura.

Porto di Portofino
Marina di Portofino
Chiesa di San Giorgio
Chiesa di San Giorgio
Panorama della Marina di Portofino visto dalla terrazza panoramica nei pressi di Chiesa San Giorgio
Veduta su Portofino dalla Chiesa di San Giorgio
Baia Cannone è una piccola insenatura ai piedi di due colorati edifici
Baia Cannone

Una volta concluso il percorso, esplorate in tranquillità i vicoletti interni al paese, fino a giungere in Piazza della Libertà, dove troverete la fermata del bus (sempre 82) per Santa Margherita.

PICCOLO CONSIGLIO SPASSIONATO

Se volete un bel gelato da passeggio, mentre esplorate il paesino non fermatevi nelle gelaterie della piazzetta, dove un cono con due palline di gelato arrivate a pagarlo fino a 5 euro. Piuttosto vi consiglio la piccola gelateria all’inizio della Salita di San Giorgio (talmente piccola che neanche Google maps me l’ha trovata, quindi non so dirvi il nome, ammesso che ne abbia uno) dove con tre e qualcosa potete mangiare per lo meno un buon gelato.

Se state pensando di organizzare una vacanza in Liguria, vi lascio il mio articolo per visitare un’altra meta imperdibile: Varigotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *